Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere dal 2 settembre su Prime Video
Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere dal 2 settembre su Prime Video

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere dal 2 settembre su Prime Video

 

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere dal 2 settembre su Prime Video

Un’era lontana in cui grandi poteri furono forgiati, regni ascesero alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più esile dei fili, e uno dei più grandi cattivi usciti dalla penna di Tolkien minacciò di far sprofondare tutto il mondo nell’oscurità.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere” – dal 2 settembre su Prime Video – è una serie tv, la prima, basata sulla celebre saga fantasy di J.R.R. Tolkien Il Signore degli Anelli.

Scritta da J.D. Payne e Patrick McKay e ambientata centinaia di anni prima delle avventure di Frodo e della Compagnia dell’Anello, l’adattamento porta per la prima volta sullo schermo le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo.

Un gruppo di personaggi si apprestano a fronteggiare il lungamente temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo. Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all’isola mozzafiato del regno di Númenor, fino agli angoli più remoti della mappa, questi regni e personaggi costruiranno un’eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo.

Morfydd Clark interpreta una giovane Galadriel, comandante degli Eserciti del Nord e portatrice di uno degli Anelli del Potere, mentre Robert Aramayo è il mezzelfo Elrond, un leader politicamente ambizioso e il futuro fondatore del regno elfico di Gran Burrone.

A loro si aggiungono Owain Arthur con il ruolo di Durin IV, principe del brulicante regno nanico di Khazad-dûm; Sophia Nomvete della principessa nana Disa; Ismael Cruz Córdova dell’elfo silvano Arondir; Nazanin Boniadi di Bronwyn, una guaritrice e madre single di Tirharad che con quest’ultimo condivide un amore proibito; Charlie Vickers di Halbrand, un umano in fuga dal proprio passato il cui destino è intrecciato con quello di Galadriel; Maxim Baldry di Isildur, un navigatore destinato a diventare un guerriero e un re; Charles Edwards del fabbro elfico Celebrimbor; Lenny Henry , Markella Kavenagh e Megan Richard degli hobbit Sadoc, Nori e Poppy; e Benjamin Walker di Gil-galad, l’Alto Re elfico che governa il regno di Lindon.

Previous articleNuova stagione per le reti Mediaset
Next article“Skam Italia 5” DAL 1 SETTEMBRE SU NETFLIX
Quando la musica, il cinema, il teatro e la televisione si uniscono al giornalismo dando vita a una passione costante per l'arte, lo spettacolo è inevitabile. Dopo aver collaborato con il quotidiano Infooggi (redazione siciliana) occupandosi di criminalità organizzata, ha aperto anche la rubrica settimanale “Così è (se gli pare)” di cui era anche responsabile con Alessandro Bertolucci. Ha collaborato con i quotidiani La Nostra Voce, Resto al Sud e con il mensile IN Magazine. Attualmente collabora con il Corriere Romagna che ha sede a Rimini, con il mensile PrimaFila Magazine che si occupa di cinema e libri, ed in ultimo ma non per importanza, con Showinair.news, l'attuale Testata Giornalistica, con articoli e interviste inedite a personaggi dello spettacolo del cinema, televisione, teatro, musica e articoli di cultura.